Come usare la tab lavoro su una pagina Facebook

tab lavoro

Le tab Facebook sono degli ottimi strumenti per fare marketing di impresa (scopri come fare marketing con le tab Facebook) e consentono ad ogni amministratore di semplificare le attività di social media marketing poste in essere da ciascuna azienda.

Ogni impresa può far leva sulla propria pagina Facebook per:

– Mostrare i servizi aziendali;

– Vendere i prodotti aziendali;

– Lanciare offerte esclusive;

– Creare eventi tematici;

– Pubblicare un annuncio di lavoro;

In quest’ultimo caso si possono scegliere due alternative: pubblicare un post sulla pagina aziendale oppure configurare la tab lavoro.

Infatti, come già anticipato sui miei profili social, anche in Italia è stato rilasciato questo nuovo strumento che consente di pubblicare un annuncio di lavoro su una o più pagine Facebook.

Tab lavoro: come attivarla su una pagina Facebook

Per attivare la tab lavoro è sufficiente: accedere alle impostazioni della pagina Facebook, cliccare su modifica pagina e poi su aggiungi tab.

In questo modo la tab sarà collocata all’interno del menu della pagina aziendale e potrà essere utilizzata da tutte quelle imprese che hanno la necessità di assumere nuovo personale.

Qualora avessimo selezionato l’opzione “usa le tab predefinite”, questa opzione deve essere eliminata in quanto non consentirà agli amministratori di usare la tab lavoro per ricercare uno o più professionisti da inserire nella struttura aziendale.

Tab lavoro: come configurarla per ricercare nuovo personale

Una volta attivata la tab lavoro, bisogna configurarla.

Il primo step è quello di scegliere la posizione ideale all’interno del menu.

Possiamo scegliere di collocare la tab nelle prime posizioni oppure lasciarla in fondo all’elenco delle tab attive sulla pagina aziendale.

In entrambi i casi, la posizione dovrà essere gestita direttamente dalle impostazioni della pagina Facebook con la classica procedura drag and drop.

Ovviamente il posizionamento della tab lavoro sarà condizionato dall’orientamento delle strategie digitali (scopri i quattro orientamenti del digital marketing) e dalle finalità delle attività di social media marketing messe in atto dalla stessa azienda.

Ad esempio, qualora l’impresa avesse scelto un orientamento alla vendita con finalità commerciali proprio su Facebook, la tab lavoro dovrà essere collocata al di sotto di tutte quelle tab dedicate alla valorizzazione di beni e servizi aziendali.

Scelta la posizione della tab lavoro, possiamo inserire tutti i dati inerenti alle future posizioni da ricoprire all’interno dell’azienda.

Ogni amministratore dovrà:

– Indicare la posizione da ricoprire;

– Il luogo dove bisognerà lavorare;

– Lo stipendio (scelta opzionale);

– La tipologia di contratto da sottoscrivere;

– La descrizione delle mansioni da ricoprire;

– Eventuali domande per interagire con i potenziali candidati;

Inoltre ogni amministratore ha la possibilità di caricare un’immagine personalizzata oppure integrare la copertina della pagina Facebook.

L’offerta di lavoro può essere condivisa mediante un semplice post ovvero può essere sponsorizzata facendo leva sugli strumenti di business messi a disposizione dal social network di Mark Zuckerberg.

Tab lavoro: come gestire annunci di lavoro locali

Quindi la tab lavoro può essere configurata anche per annunci di lavoro in ambito locale.

Per fare ciò, è necessario investire nell’advertising segmentando il pubblico in base ad alcuni criteri quali:

– Età anagrafica;

– Sesso;

– Interessi;

– Hobby;

– Luogo in cui vive;

È proprio quest’ultimo criterio ad essere particolarmente rilevante per scegliere i potenziali candidati, visto che spesso le realtà imprenditoriali presenti su Facebook sono a conduzione familiare e non hanno la capacità economica e finanziaria di attrarre talenti al di fuori del contesto in cui operano.

Per tali ragioni, la segmentazione del pubblico di riferimento può essere fondamentale per semplificare il processo di ricerca e le relative assunzioni.

Conclusioni

Ogni azienda può pubblicare uno o più annunci di lavoro sulla propria pagina Facebook.

La pubblicazione può avvenire attraverso la semplice condivisione di un post oppure con la configurazione della tab lavoro.

In questo caso, ogni amministratore dovrà attivarla e configurarla in base alle esigenze della stessa azienda, nonché dovrà far leva sugli strumenti di business presenti su Facebook per mostrare l’annuncio di lavoro solo in determinate aree geografiche.

Solo in questo modo sarà possibile catturare l’attenzione dei professionisti di quella zona e velocizzare, allo stesso tempo, i processi di selezione del personale.

Il web è anche condivisione

Angelo Cerrone

Laureato con il massimo dei voti e relativa lode in Comunicazione di impresa, ho dedicato gran parte della mia vita al marketing e alla comunicazione digitale. Ho condotto alcuni studi di settore e ho realizzato l'ebook: "Come gestire l'assistenza clienti con Whatsapp".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *