App per inviare file: Send Anywhere

app per inviare file

Lavorare con il web e con la tecnologia di ultima generazione significa anche utilizzare nuovi strumenti digitali in grado di velocizzare buona parte delle attività lavorative.

È proprio per tali ragioni che sono sempre alla continua ricerca di nuovi tool, oppure di applicazioni innovative, in grado di semplificare il mio lavoro sul web.

Ad esempio in quest’ultimo periodo, in ambito lavorativo, ho inviato una grande quantità di file via email – in alternativa ho utilizzato Whatsapp e Telegram – agli altri componenti del CDA della CF Metal società cooperativa.

Purtroppo non sempre l’operazione è stata agevole visto che ho dovuto utilizzare più software per lo stesso file.

Per questo motivo ho iniziato a consultare lo store di Google per scovare qualche applicazione, dedicata al trasferimento immediato di documenti e file, che potesse essere utile anche in ambito aziendale.

Send Anywhere: l’app per inviare file

Dopo aver testato alcuni software presenti sul playstore, ho effettuato il download di Send Anywhere (scopri l’app), un’applicazione dedicata alla condivisione rapida di file e documenti via smartphone.

Si tratta di un’app gratuita – è prevista una versione Pro con funzionalità aggiuntive – che può essere utilizzata sia da mobile che da desk, ovvero su tutti i dispositivi Android e Ios.

Per quanto riguarda la versione desk, sarà sufficiente collegarsi al sito web dell’applicazione per inviare uno o più file.

In alternativa sarà possibile scaricare l’app direttamente sul proprio dispositivo fisso e utilizzarla quotidianamente.

Cosa posso inviare con Send Anywhere?

Con Send Anywhere possiamo inviare:

  • Fotografie;
  • Video;
  • Note audio;
  • Applicazioni già scaricate;
  • Numeri di telefono;
  • File;

Insomma con questa app sarà possibile inviare qualsiasi documento, in ogni momento della giornata, a tutti coloro che utilizzano questo software.

Come inviare un file con Send Anywhere

Inviare un file con questa app è davvero semplice ed immediato.

Sarà sufficiente selezionare il contenuto da inoltrare e successivamente cliccare sul relativo tasto invia.

A questo punto, l’app ci fornirà un codice numerico che dovrà essere inserito, nella sezione ricevi, dallo stesso ricevente.

La condivisione del codice può avvenire in due modi:

  1. Mediante codice Qr;
  2. Mediante condivisione di un link;

In quest’ultimo caso, entrambi gli utenti dovranno essere loggati alla piattaforma.

Conclusioni

Send Anywhere è un’applicazione presente sugli store di Google ed Apple – è prevista anche una versione desk – che consente di condividere diversi file con pochi e semplici click.

La condivisione dei documenti avverrà mediante la generazione di un codice numerico che dovrà essere utilizzato con il lettore Qr o con l’apertura di un link personalizzato.

Il web è anche condivisione

About Angelo Cerrone

Laureato con il massimo dei voti e relativa lode in Comunicazione di impresa, ho dedicato gran parte della mia vita al marketing e alla comunicazione digitale. Sono membro del Cda della CF Metal e ho realizzato gli ebook: "Marketing Maps" e "Come gestire l'assistenza clienti con Whatsapp".

View all posts by Angelo Cerrone →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 1 =