Come far crescere il numero di download di un’app

Come far crescere il numero di download di un'app

Tantissimi imprenditori pensano, e sostengono, che sia sufficiente progettare un’app “rivoluzionaria” per incentivare i download dai relativi store.

In realtà questa convinzione non è altro che una credenza popolare, visto che è difficile ottenere dei buoni risultati senza un’efficace strategia di marketing.

Infatti il marketing di impresa rappresenta lo strumento ideale per promuovere e commercializzare un’applicazione aziendale, ovvero il mezzo per incoraggiare i download dagli store di Apple e Google.

Aumentare i download di un’app: investi nella pubblicità

Per rendere popolare un’app aziendale, è necessario investire nella pubblicità.

L’advertising è uno dei rami del marketing di impresa, e consente di valorizzare, mediante uno o più mezzi di comunicazione, un prodotto, un servizio o un progetto imprenditoriale.

Quindi il lancio di una nuova applicazione passa innanzitutto dall’elaborazione di una campagna pubblicitaria originale e coinvolgente.

Le campagne pubblicitarie possono essere diffuse mediante i media tradizionali – giornali, radio e televisione – oppure attraverso le piattaforme digitali.

Inoltre in questo settore, le aziende possono investire nel marketing non convenzionale e in particolare nelle tecniche di buzz marketing.

Il passaparola è stata l’arma vincente di numerose attività imprenditoriali (il primo caso di successo fu Hotmail) che fanno leva sulla forza persuasiva dei feedback positivi per promuovere un determinato progetto aziendale.

In quest’ultimo periodo, tantissime realtà commerciali, e bancarie, stanno “rispolverando” questa tecnica di comunicazione per incentivare il dowload delle relative app.

Queste aziende offrono piccoli vantaggi economici – bonus o soldi virtuali – a tutti coloro che pubblicizzano, mediante suggerimenti, l’applicazione appena lanciata sul mercato.

Insomma con questo metodo si crea il cosiddetto “effetto a cascata” che consentirà di aumentare, in poco tempo, il numero di dowload nonché la notorietà del servizio digitale.

Ovviamente il passaparola non è sufficiente per promuovere un’app, poiché sarà comunque necessario combinare questa tecnica di comunicazione con le classiche attività di promozione.

Infatti solo in questo modo sarà possibile ottenere risultati più che soddisfacenti.

Aumentare i download di un’app: investi nella Seo

La crescita dei download di un’app aziendale passa anche da un’adeguata strategia di Seo.

Infatti le applicazioni presenti negli store di Apple e Google possono essere indicizzate e posizionate per determinate keyword.

Ottimizzare un’applicazione per le ricerche testuali è importante per diversi motivi:

  • Si raggiungeranno più persone;
  • Si intercetterà i bisogni degli utenti;
  • Si potrà superare la concorrenza;

Dunque anche con la Seo si può incrementare il numero di download ovvero la quantità di login alla piattaforma di proprietà.

È proprio per questo motivo che è indispensabile combinare questa tecnica con le più coinvolgenti attività promozionali, così da ottenere risultati straordinari.

Aumentare i download di un’app: investi nell’assistenza clienti

Chi vuol far crescere il numero di iscritti ad un’app deve curare anche l’assistenza clienti.

Infatti il numero di download è condizionato anche dalle recensioni rilasciate dagli altri clienti.

Un’app con tantissime recensioni negative difficilmente sarà testata dagli altri utenti visto che quest’ultimi seguiranno i consigli dei recensori.

Pertanto le aziende devono leggere le recensioni negative, capire le reali problematiche degli utenti e rispondere con messaggi cortesi e pertinenti.

Con questi piccoli accorgimenti, il livello di soddisfazione complessivo aumenterà sensibilmente e sarà possibile far crescere il numero di iscritti.

Aumentare i download di un’app: creare un progetto orientato al cliente

Il successo di un’app aziendale dipende anche dalla capacità dell’impresa di creare una piattaforma orientata al cliente.

Le applicazioni devono essere caratterizzate da due criteri: semplicità ed essenzialità.

Ogni app deve essere semplice da usare e deve essere funzionale rispetto alle reali esigenze delle community di riferimento.

Generalmente questa tipologia di app genera dei feedback positivi utili a mettere in pratica, involontariamente, delle strategie di buzz marketing.

Il passaparola, come ho già evidenziato nei precedenti paragrafi, è uno degli elementi più rilevanti per il successo di un’app in ambito digitale, e proprio per tali ragioni che non può essere sottovalutato.

Conclusioni

Per far crescere il numero di download di un’applicazione, è doveroso investire nel marketing di impresa.

L’advertising a pagamento, il passaparola, la Seo, l’assistenza clienti e un progetto orientato al cliente sono alla base del successo di un’app aziendale.

Curando, nei minimi dettagli, questi cinque aspetti, sarà possibile raggiungere gli obiettivi prefissati in fase strategica e creare una community forte e coesa con i valori aziendali.

Il web è anche condivisione

About Angelo Cerrone

Laureato con il massimo dei voti e relativa lode in Comunicazione di impresa, ho dedicato gran parte della mia vita al marketing e alla comunicazione digitale. Ho condotto alcuni studi di settore e ho realizzato gli ebook: "Marketing Maps" e "Come gestire l'assistenza clienti con Whatsapp".

View all posts by Angelo Cerrone →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 + 6 =