App per salvare le Instagram Stories sullo smartphone

salvare le instagram stories

Gli influencer, ma anche tutti gli altri utenti, hanno individuato nelle Instagram Stories lo strumento ideale per creare engagement sul social network di Mark Zuckerberg.

In tutto il mondo, ogni giorno milioni di igers pubblicano, all’interno delle storie di Instagram, uno o più contenuti con l’obiettivo di coinvolgere il maggior numero di follower e aumentare, allo stesso tempo, il proprio livello di popolarità.

I contenuti condivisi all’interno delle Instagram Stories sono molto eterogenei in quanto ogni utente può pubblicare:

  • Foto e video personali;
  • Brani musicali;
  • Sondaggi;
  • Domande aperte;
  • Link personalizzati;
  • Gif;

I contenuti saranno visibili solo per 24 ore e potranno essere inoltrati, via messaggio, agli altri utenti della piattaforma.

Come condividere le Instagram Stories nei messaggi

Le storie dei propri follower possono essere condivise, via messaggio, direttamente sul social network di Mark Zuckerberg.

Per far ciò è necessario selezionare, dalle impostazioni, la voce privacy, scegliere la sezione storie e attivare l’opzione “consenti condivisione”.

Con questo piccolo accorgimento, sarà possibile condividere i contenuti delle Stories in direct (via messaggio n.d.r.) così da consolidare il rapporto di amicizia, oppure di conoscenza, con alcuni igers.

Come condividere le Stories dei follower sul proprio account

Il problema inizia a sussistere quando gli influencer, o le aziende, creano strategie di social media marketing orientate al coinvolgimento della propria community di riferimento.

In questo caso Instagram non fornisce gli strumenti utili e necessari per raggiungere gli obiettivi prefissati in fase strategica.

Pertanto sarà necessario scaricare una o più applicazioni – in questo caso di terze parti – in grado di salvare le Stories sui dispositivi mobile così da riutilizzarle per le proprie strategie di marketing.

Le app semplificheranno il lavoro degli igers e saranno utilizzate per consolidare il legame tra gli utenti – soprattutto tra influencer e follower – iscritti al social network.

App per salvare le Instagram Stories sullo smartphone

Come ho già evidenziato nei precedenti paragrafi, la ricondivisione dei contenuti, pubblicati nelle Instagram Stories, rappresenta una delle migliori strategie per generare legami nuovi o consolidare quelli più datati sul social network di Zuckerberg.

Per condividere le Stories degli altri follower dobbiamo:

  1. Scaricare il contenuto sullo smartphone;
  2. Ricaricarlo nelle Instagram Stories con il relativo tag;

Per salvare le Instagram Stories degli altri follower, possiamo utilizzare una delle tante applicazioni presenti negli store di Apple o Google.

In questo caso vi suggerisco un’applicazione di Android, Story Saver for Instagram – Story downloader (scoprila da qui) di Inshot inc.

Con questa applicazione, ogni utente può:

  • Scaricare i post degli altri follower;
  • Scaricare le Stories degli altri followe;
  • Scaricare i contenuti di Igtv pubblicati dagli altri;

Come funziona l’app Story Saver for Instagram

Una volta scaricata l’applicazione, ogni utente deve loggarsi mediante i dati di accesso del proprio account così da poter visualizzare i contenuti di chi seguiamo su Instagram.

Quindi è necessario seguire un determinato account per scaricarne i contenuti in quanto, in caso contrario, si tratterebbe di una pratica illegale.

Una volta effettuato l’accesso, l’utente può visualizzare i nomi dei seguaci in tre ordini:

  1. Alfabetico;
  2. Più recente;
  3. Meno recente;

Individuati gli utenti da coinvolgere nelle proprie strategie di content share, dobbiamo cliccare sul loro profilo e selezionare i contenuti da ripubblicare.

L’applicazione provvederà a scaricare i contenuti, in modo automatico, nella galleria del proprio dispositivo mobile così da utilizzarli per le proprie strategie di marketing.

Ovviamente dopo aver scaricato i contenuti, l’utente dovrà ripubblicarli sul proprio profilo con il relativo tag in modo tale da “avvisare” i propri follower dell’avvenuta pubblicazione.

Salvare le Instagram Stories degli altri follower è lecito?

Quando vogliamo dar vita ad una strategia di content share, dobbiamo sempre chiedere il consenso agli altri utenti.

Il consenso deve essere esplicito – scritto e volontario – così da rispettare i principi dell’eticità e della moralità che dovrebbero caratterizzare tutte le strategie di marketing.

Quindi prima di scaricare i contenuti degli altri utenti, quest’ultimi devono essere a conoscenza del contest e devono dare il consenso per la ripubblicazione dei contenuti.

Conclusioni

Per salvare le Instagram Stories degli altri follower, possiamo utilizzare una delle tante applicazioni presenti negli store di Google e Apple.

Questi strumenti, come l’app che vi ho presentato oggi, devono essere utilizzati in modo intelligente così da evitare problemi di diritto d’autore o di mancato consenso per la pubblicazione di contenuti altrui.

Il web è anche condivisione

About Angelo Cerrone

Laureato con il massimo dei voti e relativa lode in Comunicazione di impresa, ho dedicato gran parte della mia vita al marketing e alla comunicazione digitale. Ho condotto alcuni studi di settore e ho realizzato gli ebook: "Marketing Maps" e "Come gestire l'assistenza clienti con Whatsapp".

View all posts by Angelo Cerrone →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

7 + quattordici =