L’utilità dei cloud per le aziende

L’evoluzione della tecnologia e dei sistemi di sicurezza, in ambito digitale, ha condotto le aziende, ma anche i liberi professionisti, ad adottare nuove soluzioni in grado di rivoluzionare i propri processi produttivi.

Tra le diverse idee messe in atto da chi svolge un’attività imprenditoriale, i cloud rappresentano sicuramente la soluzione ideale per raggiungere questo importante obiettivo.

Infatti con un semplice software di archiviazione, ogni impresa può:

  • Favorire lo smart working;
  • Organizzare il lavoro aziendale;
  • Semplificare la comunicazione;
  • Ridurre i costi di gestione;

Cosa sono i cloud

Per capire l’utilità dei cloud per le aziende, è sufficiente soffermarsi, per qualche istante, sulla relativa definizione.

I cloud sono degli spazi di archiviazione, gratuiti o a pagamento, che possono essere utilizzati in qualsiasi momento e in ogni luogo mediante uno o più dispositivi digitali”.

Quindi è sufficiente avere una connessione ad internet e uno smartphone per utilizzare questi software così da lavorare in mobilità.

Le diverse tipologie di cloud

Sul mercato, i cloud si dividono in due grandi categorie:

  1. Cloud storage;
  2. Cloud computing;

I primi sono utilizzati principalmente per le attività di gestione e archiviazione dati, mentre i secondi sono impiegati per attività più complesse come sviluppo di app per il web oppure Crm o sistemi Erp.

A loro volta, queste due categorie di cloud si dividono in più sottocategorie.

Infatti i cloud storage si suddividono in:

  • Nas;
  • Das;
  • San;

Mentre i cloud computing in:

  • Saas
  • Daas
  • Haas;
  • Paas;
  • Isas;

Visto che le differenze per tutte queste tipologie di cloud è molto tecnica – è necessaria avere delle buone competenze nelle tecnologie di ultima generazione e nei relativi processi di sicurezza – voglio solo sottolineare come ogni sottocategorie ha determinate caratteristiche e può essere utilizzata solo in specifiche circostanze.

Comunque in ambito aziendale si tende ad utilizzare entrambe le categorie di cloud visto che buona parte delle imprese ha un account Google – Google Drive è uno dei cloud storage più noti sul web – e utilizza un gestionale per la gestione dei propri clienti (noto anche con il termine di Crm).

Qual è l’utilità dei cloud per le aziende?

I vantaggi di un servizio cloud per le aziende sono davvero tanti.

Infatti con questi software ogni azienda può garantire ai propri dipendenti una serie di servizi di grande utilità per l’intero ecosistema produttivo.

Ogni attore può utilizzare i cloud storage o i cloud computing per:

  • Utilizzare alcuni strumenti di lavoro (ad esempio Word);
  • Lavorare su progetti digitali;
  • Collaborare con gli altri colleghi;
  • Condividere contenuti e documenti aziendali;
  • Lavorare direttamente da casa;
  • Curare le relazioni con i clienti;

Insomma con i cloud si possono compiere una serie di attività che consentono di ridurre i costi di impresa, migliorare la customer experience nonché accedere a risorse condivise.

Conclusioni

I cloud sono software informatici che consentono di archiviare dati ovvero di lavorare su progetti digitali.

Questi software si dividono in cloud storage e cloud computing e possono essere utilizzati gratuitamente dalle aziende, come avviene per Google Drive, oppure dietro al pagamento di un corrispettivo.

A loro volta, le due categorie di cloud si suddividono in ulteriori sottocategorie che presentano determinate caratteristiche e possono essere utilizzate in determinate circostanze.

Il web è anche condivisione

About Angelo Cerrone

Laureato con il massimo dei voti e relativa lode in Comunicazione di impresa, ho dedicato gran parte della mia vita al marketing e alla comunicazione digitale. Ho condotto alcuni studi di settore e ho realizzato gli ebook: "Marketing Maps" e "Come gestire l'assistenza clienti con Whatsapp".

View all posts by Angelo Cerrone →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti + diciotto =