Risposte automatiche su Facebook: le diverse tipologie

Risposte automatiche su Facebook

I servizi post vendita, soprattutto quelli inerenti all’assistenza clienti, possono essere erogati attraverso una o più piattaforme digitali ovvero mediante le vecchie, e ormai superate, strategie di customer care.

In passato, ho già parlato diverse volte dei servizi di assistenza clienti per le piccole realtà commerciali (scopri come fare assistenza clienti per un’impresa locale) e in particolare mi sono soffermato sull’utilità di Messenger, e dei suoi chatbot (sai come configurare un chatbot in italiano?), per tutte quelle aziende che vogliono fornire supporto tecnico e commerciale in un mercato sempre più esigente.

Nonostante queste strategie siano ancora valide per tutte le realtà imprenditoriali, oggi voglio arricchire questo argomento con un nuovo articolo dedicato alle risposte automatiche su Facebook.

Le risposte automatiche su Facebook

In questi ultimi mesi, il social network di Mark Zuckerberg ha “potenziato” questo servizio con una serie di novità davvero interessanti per chi amministra una pagina aziendale con finalità commerciali.

Infatti, in base alla tipologia di pagina, ogni amministratore può impostare le risposte automatiche per:

  • Salutare i propri clienti;
  • Condividere informazioni sulla pagina Facebook;
  • Rispondere ai feedback;
  • Inviare comunicazioni sulle offerte di lavoro;
  • Inviare comunicazioni sugli appuntamenti;

Come attivare le risposte automatiche su Facebook

Per attivare le risposte automatiche su Facebook, è necessario essere amministratori della pagina aziendale così da poter accedere alla sezione posta.

Nella siderbar laterale di questa sezione, almeno per la versione desk, sarà elencata l’omonima voce che consentirà di configurare tutte le risposte automatiche utili a fornire un servizio di customer care rapido e impeccabile.

Salutare i clienti in modo automatico su Facebook

L’opzione saluta clienti è particolarmente indicata per chi vuole offrire assistenza durante la navigazione sulla pagina aziendale.

Ogni amministratore può:

  • Configurare un messaggio personalizzato;
  • Creare una risposta istantanea;
  • Formulare una serie di domande per i clienti;

Le prime due opzioni sono molto utili per garantire un determinato livello di informazioni durante gli orari di chiusura, nei giorni festivi e nei periodi delle vacanze estive e invernali.

Invece la terza opzione può essere configurata in modo ottimale per filtrare i clienti in base al loro interesse verso un determinato prodotto, o servizio, offerto sul mercato.

Condividere le faq su Facebook

Le risposte automatiche su Facebook sono molto utili anche per configurare lefaq.

Ogni amministratore può creare 5 domande, con relative risposte, che saranno visualizzate all’interno della chat di Facebook.

Ogni cliente, o potenziale acquirente, può cliccare su una delle 5 domande così da visualizzare la risposta ed eventualmente formulare una nuova domanda.

Rispondere ai feedback su una pagina Facebook

Nella sezione rispondi ai feedback è possibile:

  • Inviare un messaggio a chi ha consigliato la pagina;
  • Inviare un messaggio a chi ha sconsigliato la pagina;

Insomma con questa sezione si può curare, nei minimi dettagli, tutto ciò che caratterizza le strategie di buzz marketing.

Invia comunicazioni sulle offerte di lavoro su Facebook

La sezione invia comunicazioni sulle offerte di lavoro deve essere configurata solo dalle aziende che hanno pubblicato un annuncio di lavoro su Facebook.

Il messaggio automatico può essere personalizzato non solo nei contenuti testuali ma anche attraverso l’inserimento di un pulsante, con link esterno, e di un allegato coerente con il relativo annuncio.

Invia comunicazioni sugli appuntamenti con Facebook

L’ultima sezione – invia comunicazioni sugli appuntamenti – dedicata alle risposte automatiche su Facebook è quella inerente ai promemoria pre e post consulenza.

Nel primo caso l’amministratore potrà configurare un messaggio da inviare, via Messenger o via sms, il giorno prima dell’appuntamento.

Invece nel secondo caso, il messaggio sarà inviato dopo l’appuntamento per incentivare l’acquisto del prodotto o del servizio offerto.

Conclusioni

Le risposte automatiche su Facebook sono uno strumento molto utile per fare customer care mediante il social network di Mark Zuckerberg.

Con la corretta configurazione delle risposte, si può garantire un certo livello di efficace ed efficienza del servizio di assistenza clienti nonché si possono gestire alcune fasi del marketing di impresa come quella inerente al passaparola.

Il web è anche condivisione

About Angelo Cerrone

Laureato con il massimo dei voti e relativa lode in Comunicazione di impresa, ho dedicato gran parte della mia vita al marketing e alla comunicazione digitale. Ho condotto alcuni studi di settore e ho realizzato gli ebook: "Marketing Maps" e "Come gestire l'assistenza clienti con Whatsapp".

View all posts by Angelo Cerrone →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti + 8 =