App per registrare le spese di un’azienda

app per registrare le spese

Chi svolge un’attività imprenditoriale ha il dovere di controllare tutte le spese sostenute nel corso del tempo, in quanto ogni singola entrata, ma anche uscita di denaro, determina una variazione positiva o negativa del reddito di esercizio.

Generalmente, in contabilità, queste operazioni vengono “annotate” nella prima nota ossia quel documento contabile (la prima nota non ha validità fiscale e giuridica poiché i fogli non sono stati numerati e bollati prima del relativo utilizzo) dove vengono registrate quotidianamente tutte le entrate e le uscite dell’azienda.

La prima nota può essere gestita in diversi modi ossia con:

Nei primi due casi il responsabile dovrà provvedere a registrare i dati nelle relative tabelle, mentre negli altri casi sarà sufficiente completare le diverse voci per registrare ogni singola entrata o uscita di denaro.

Ovviamente le app per tablet e smartphone – nonché i software digitali – possono essere utilizzate anche da tutti quegli utenti che non svolgono attività imprenditoriali ma che hanno la necessità di annotare ogni singola spesa.

App per registrare le spese di un’azienda

Per velocizzare i processi di registrazione delle entrate e delle uscite giornaliere, possiamo utilizzare una delle tante applicazioni di analisi (del budget n.d.r) presenti negli store di Google ed Apple.

Ogni app ha i suoi punti di forza e di debolezza, ma spesso la maggior parte di questi software presentano dei limiti tecnici che non consentono di svolgere, nei migliori dei modi, le analisi dei movimenti economici.

Per questo motivo, ho iniziato una lunga ricerca che mi consentisse di scovare un’app utile a soddisfare le mie esigenze nonché di migliorare le mie attività di registrazione per conto dell’azienda con cui collaboro.

Dopo aver effettuato tantissimi download e sperimentato tutte le funzionalità di ogni singola app, ho scovato Fast Budget (vedi qui).

Come funziona Fast Budget

Fast Budget è un’applicazione installabile sui dispositivi Android e Ios che consente di registrare tutte le entrate e le uscite di un determinato periodo.

Inoltre lo stesso software può essere utilizzato da Pc con la versione web, ma in questo caso sarà necessario sottoscrivere il piano di abbonamento Premium.

Infatti l’app prevede tre piani:

  1. Piano base;
  2. Piano avanzato;
  3. Piano Premium;

Naturalmente il piano Premium ha tutte le funzionalità previste in questa applicazione, salvo la sincronizzazione di salvataggio che dovrà essere pagata mensilmente o annualmente.

Sempre dal menu dell’applicazione si possono fare degli acquisti singoli ovvero si possono comprare le icone e la versione pro di Fast budget.

Ogni professionista, con questa app può:

  • Registrare le transazioni in entrata e uscita;
  • Controllare le spese;
  • Controllare il bilancio mensile;
  • Gestire i conti dove avverrà la transazione;
  • Collegare le carte di credito o debito;
  • Creare un budget per categorie di spesa;
  • Verificare i debiti ancora non pagati;
  • Esportare grafici;
  • Analizzare il calendario;
  • Importare database realizzati con Excel;
  • Utilizzare la calcolatrice;
  • Utilizzare il convertitore di valuta;
  • Creare resoconti in Pdf (scopri come gestire i file in Pdf);

Infine si possono cambiare determinate impostazioni dell’app come: colore pagina, lingua, valuta e così via.

Perché utilizzare Fast budget?

Chi svolge un’attività imprenditoriale, o anche commerciale, può utilizzare questa applicazione per annotare le spese giornaliere, gli incassi ricevuti nel corso della giornata ovvero monitorare i movimenti economici di ogni singolo conto.

Dunque con questa applicazione sarà possibile gestire la prima nota dell’attività aziendale ossia trascrivere gli stessi dati nel libro giornale.

App per registrare le spese: conclusioni

Fast budget è un’applicazione installabile sui dispositivi digitali che consente di analizzare le spese giornaliere e di stabilire un budget per ciascun obiettivo.

Si tratta di un software che può essere utilizzato sia in ambito familiare che in ambito aziendale.

In quest’ultimo caso, l’app sarà lo strumento mediante il quale si potrà gestire la prima nota.

Il web è anche condivisione

About Angelo Cerrone

Laureato con il massimo dei voti e relativa lode in Comunicazione di impresa, ho dedicato gran parte della mia vita al marketing e alla comunicazione digitale. Ho condotto alcuni studi di settore e ho realizzato gli ebook: "Marketing Maps" e "Come gestire l'assistenza clienti con Whatsapp".

View all posts by Angelo Cerrone →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × 2 =