Come elaborare un preventivo con Paypal

elaborare un preventivo con Paypal

Nonostante l’agguerrita concorrenza, Paypal continua ad essere uno dei migliori servizi di pagamento presenti sul mercato digitale.

Il successo della società americana è legata principalmente a tre fattori:

  1. Semplicità di utilizzo;
  2. Sicurezza dei pagamenti;
  3. Innovazione dei servizi;

È proprio grazie al concetto di innovazione che questo tool ha costruito le sue “fortune” e il relativo vantaggio competitivo.

Infatti, a differenza dei principali competitors, Paypal ha introdotto una serie di servizi “extra” che possono essere utilizzati anche da chi gestisce un’attività di impresa.

Quali sono i servizi di Paypal utili alle imprese?

Come già ribadito in precedenza, con Paypal si possono utilizzare una serie di servizi indispensabili per amministrare una piccola realtà commerciale o imprenditoriale.

Una buona parte di questi servizi sono strettamente connessi con il core business della società – i pagamenti digitalizzati – mentre altri servizi possono essere utilizzati nei processi di digitalizzazione della propria attività imprenditoriale.

In quest’ultimo caso, i servizi di Paypal utili alla digitalizzazione delle imprese sono:

  • Pagamenti digitali con codice Qr (leggi qui);
  • Creazione di una fattura Proforma (leggi qui);
  • Elaborazione di un preventivo;

Insomma si tratta di tre servizi che possono essere utilizzati da tutte le aziende che hanno messo in atto uno o più processi digitalizzazione ovvero da quelle attività che operano esclusivamente online.

Come elaborare un preventivo con Paypal

Per elaborare un preventivo con Paypal, dobbiamo utilizzare la versione desk del servizio, in quanto con l’applicazione non è ancora possibile creare documenti aziendali.

Una volta effettuato il login sul proprio account personale, è necessario cliccare su altro e successivamente sulla voce crea un preventivo.

In questa sezione sarà possibile elaborare un preventivo utilizzando un modello preesistente ovvero progettando graficamente un proprio layout personalizzato.

Cosa inserire in un preventivo elaborato con Paypal

Nel preventivo creato con Paypal possiamo inserire:

  • Logo e dati aziendali;
  • Numero di preventivo;
  • Data di emissione;
  • Riferimento cliente;
  • Descrizione del prodotto o servizio offerto;
  • Importo;
  • I dettagli (sconti, imposte, e cosi via);
  • Termini e condizioni;
  • Messaggi personalizzati;
  • File e documenti;

Una volta completato il preventivo, possiamo finalmente inoltrarlo.

Come inviare un preventivo elaborato con Paypal

Per inviare un preventivo elaborato con Paypal, abbiamo diverse opzioni:

  1. Salvare il preventivo e inviarlo manualmente;
  2. Stamparlo e consegnarlo di persona;
  3. Inviarlo mediante email direttamente con Paypal;
  4. Inoltrarlo mediante link di condivisione;

Tutto ciò può essere effettuato nella sezione gestisci i preventivi in modo tale da tenere sotto controllo tutte le richieste dei clienti nel corso dell’anno solare.

Conclusioni

Elaborare un preventivo con Paypal può essere molto utile per velocizzare i tempi di creazione del documento e per integrare lo stesso documento con uno dei metodi di pagamento presenti nell’attività aziendale.

Inoltre con l’app californiana possiamo anche utilizzare i preventivi per elaborare le fatture proforme così da gestire gli ordini in modo ottimale.

Il web è anche condivisione

About Angelo Cerrone

Laureato con il massimo dei voti e relativa lode in Comunicazione di impresa, ho dedicato gran parte della mia vita al marketing e alla comunicazione digitale. Sono membro del Cda della CF Metal e ho realizzato gli ebook: "Marketing Maps" e "Come gestire l'assistenza clienti con Whatsapp".

View all posts by Angelo Cerrone →

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici − 6 =